Il sito dei fuorisede di Matera

Archive for January, 2011

Materatown chiama…l’ Architetto risponde!

with 3 comments

intervista-amore

Cari lettori, se adesso potrete affermare con orgoglio, quando qualcuno vi chiederà dove siete nati <<Vengo da Materatown, dalla Città con la prima fontana musicale e danzante in sito UNESCO e dalla Città dal Presepe vivente più grande al mondo! >> lo dovete ad un uomo solo, il cui nome è Tomangelo Cappelli. Grazie infatti a quest’uomo ed al suo lavoro che oggi Materatown può fregiarsi di questi nuovi primati e record che tutto il mondo ci invidia.

Noi di materatown.net, quindi, non potevamo esimerci dal contattarlo e dal porgli alcune domande alle quali cortesemente l’Architetto Cappelli ha accettato di “rispondere”. Ognuno di voi potrà, leggendo questa intervista, condividere con noi il vanto e la soddisfazione di poter annoverare una personalità siffatta come proprio corregionale.  E’ importante però avvisare i lettori che l’Architetto, per oscuri motivi, ha deciso di formire risposte in latino e noi, per facilitarne la comprensione, abbiamo provveduto alla loro traduzione sia letterale grazie all’ausilio di un insigne latinista, che sostanziale frutto del duro lavoro della nostra Redazione!  Buona lettura:

Arch. Cappelli, Lei è l’artefice, la “mente” oseremmo dire, del progetto Amore e Philos patrocinato e finanziato dalla Regione Basilicata. In questa veste lei ha partorito nell’ordine le seguenti iniziative: La fontana dell’Amore in P.zza Vittorio Veneto, Il Microchip d’Amore per i dipendenti della Regione, la Cromoterapia d’Amore, l’ Abbraccio d’amore ed il Riconoscimento d’amore. Ora, se Lei era in cerca di Amore, Architetto, non bastava fare un annuncio per cuori solitari su qualche quotidiano invece di scomodare i fondi della Regione?

OMNIA VINCIT AMOR 

Traduzione letterale: Su tutto vince l’Amore!
Traduzione sostanziale: Devo campare anch’io! 

 

Architetto, a proposito del progetto Microchip D’amore, Lei scrive testualmente: <<si tratta di in un’ icona preziosa, un oggetto di culto, un Talismano della Felicità, capace di esprimere i valori della Lucanitas. Si vuole donare un brivido di emozione, risvegliando il senso di meraviglia, Thaumazein!>> Architetto, ma le danno un “extra” in Regione, oltre allo stipendio, per scrivere queste cose o aveva semplicemente alzato un po’ il gomito la sera che ha avuto questa idea?

FELIX QUI  POTUIT  RERUM  COGNOSCERE CAUSAS 

Traduzione letterale: Felice è colui che potè conoscere la causa delle cose!
Traduzione sostanziale:  Ma chi me l’ha fatto fare a rispondere a sto’ deficiente?

 

Arch. Cappelli, adesso veniamo al Presepe Vivente più grande del Mondo che Lei ha ideato durante queste Feste Natalizie a Materatown. C’è stata molta polemica a causa della disorganizzazione e della ressa (30.000 persone) che si è creata e che, pare, abbia impedito a molti di poter ammirare il suo lavoro (guarda il video). Non potevate fare una preselezione dei visitatori come per i 30.000 disoccupati che hanno fatto domanda  di partecipazione all’ultimo Concorso in Regione per 78 posti disponibili?

EA QUAE SUNT SICUT SUNT 

Traduzione letterale: Le cose sono così come sono! 
Traduzione sostanziale: Cavoli loro! Io un lavoro ce l’ho!

 

Arch. Cappelli, guardi questo video (clicca qui). Non si offende se da oggi la chiamiamo Tomangelo u’ scienziet?

UT RIDENTIBUS ARRIDET 

Traduzione letterale: Ad un volto sorridente si sorride!
Traduzione sostanziale: Se becco sta’ vecchia la gonfio come la zampogna dei pastorelli!

 

Grazie Architetto per la sua disponibilità nel concederci questa intervista!

Grazie a voi! Siete davvero molto, ma molto divertenti.

 

Come Lei saprà, Architetto, alcune volte si ride per non piangere!

Certo. Ma del resto cosa mai si perde a sorridere? Fa un grande piacere e non costa nulla: continuate a regalare sorrisi e certamente la vita  vi sorriderà sempre di più!

 

Share

Written by materatown

January 31st, 2011 at 12:20 am

69 – Come ho fatto a vivere senza sapere che:

without comments

rassegna113Il fuorisede di Materatown spesso si ritrova a cercar le notizie riguardanti la sua città navigando freneticamente su Internet oppure chiamando smanioso i suoi genitori o amici stanziali alla ricerca di tutte le novità che riguardano la sua città natale. Spesso questo compito è veramente improbo ed allora materatown.net ha deciso di aprire una nuova rubrica intitolata “come ho fatto a vivere senza sapere che…” che altro non è che una raccolta delle news più importanti cioè quelle che veramente, a giudizio del nostro staff, non possono mancare nel bagaglio conoscitivo del fuorisede. Sicuri di fare cosa utile ecco a voi l’ estratto degli ultimi giorni. Buona lettura.

 

DA IL POMERIDIANO del 13/1/2011

SPETTACOLARE INCIDENTE D’AUTO A MATERA

“Nella periferia Nord di Matera, una Toyota Yaris si è schiantata prima su una Mercedes SL500 proiettandola fuori strada e poi si è ribaltata sull’asfalto […] Tre ragazzi, di età compresa tra i 19 e i 20 anni, sono stati trasportati dai sanitari del 118, presso l’ospedale Madonna delle Grazie. Quello che viaggiava sul sedile posteriore versa in condizioni molto gravi (ndr: è poi deceduto pochi giorni dopo);

(Chi ha fatto il titolo mi sa dire dov’è lo “spettacolo”? )

 

DA E-MAIL RICEVUTO DALLA REDAZIONE DE “IL RESTO” il 14/1/2011

MAILBOX di INFO@MATERATOWN.NET

(Clicca qui)

(Un pensiero davvero gradito!)

 

DA IL POMERIDIANO del 17/1/2011

DOMANI IL CONSIGLIO REGIONALE LUCANO

(Ottimo! Grazie per l’informazione…)

 

DA IL POMERIDIANO del 18/1/2011

OGGI IL CONSIGLIO REGIONALE LUCANO

(…Bene! Grazie per avercelo ricordato! )

 

DA IL POMERIDIANO del 18/1/2011

I LAVORI DEL CONSIGLIO REGIONALE

(…Ok! Il concetto è chiaro!)

 

DA IL POMERIDIANO del 18/1/2011

CONSIGLIO REGIONALE, I LAVORI DEL POMERIGGIO

(OHHH! E MO’ BASTA! ABBIAMO CAPITO!)

 

DA TRMTV del 20/1/2011

A MATERA IL GRAN GALA’ CON I 3 TENORI del 20/1/2011

“Martemucci, Zingariello e Caputo come Pavarotti, Carreras e Domingo”

(“Questi” o “Quelli” per me pari sono!!!)

 

DA TRMTV del 20/1/2011

AIDS IN BASILICATA

“Tra i modi sicuri per contrastarlo c’è la monogamia, accompagnata però dalla certezza matematica che anche il partner sia monogamo.”

(Io normalmente mi accontento di un “ragionevole dubbio” !)

 

DA IL POMERIDIANO del 22/1/2011

MA AVEVAMO BISOGNO DI UN ADDETTO STAMPA?

Dichiarazione Consigliere Comunale Pedicini: <<L’addetto stampa (del Comune di Matera ndr ) proviene dalla Regione Basilicata, Ente che subito dopo bandisce un concorso per l’assunzione di due giornalisti. C’è da porsi una semplice domanda che ogni persona di buon senso si farebbe: “ma se hai bisogno di due giornalisti perché te ne disfi di uno?”. Forse la Regione non poteva più sostenere le spese stipendiali di un giornalista di “livello?” >>

(Journalists Fiction Festival!)

 

On. SALVATORE MARGIOTTA (31/3/2008)

DICHIARAZIONE

“L’Italia ha bisogno di favorire un turnover per consentire ai giovani di entrare nel mondo del lavoro.”

(Indovina indovinello… per la posizione ricercata, la vincitrice di chi è cognata? Clicca qui)

 

 

LE SINERGIC NEWS DELLA SETTIMANA (*):

“Il Resto non lascia ma…triplica per diventare sempre più un organo di controllo che permetterà di creare sinergie informative” (IL RESTO del 8/1/2011)

“Notevole dinamismo, che ha consentito, attraverso una forte sinergia tra gli uffici Dipartimentali, Agea e l’agenzia regionale, di scongiurare il rischio del disimpegno automatico delle risorse comunitarie!” (TRMTV del 19/1/2011)

“Il rapporto sinergico tra amministrazioni locali, rappresentanze sindacali, imprenditoria, politica, associazioni e cittadini è la risposta forte all’ illegalità e alla malavita.” (IL RESTO del 8/1/2011)

“E con collaborazione e lavoro sinergico, tutte le idee verranno tradotte in progetti fattibili, intesi al miglioramento della vita di tutti.” (IL RESTO del 8/1/2011)

“Queste due società cooperative sociali, in sinergia con i servizi sociali territoriali e con i dirigenti scolastici dei vari Comuni, offriranno un servizio di assistenza specialistica.” (IL RESTO del 8/1/2011)

Presidente Provincia Franco Stella: <<è stata avviata l’iniziativa delle fattorie didattiche per promuovere sinergie efficaci tra scuola, istituzione e imprese locali>> (IL RESTO del 8/1/2011)

Presidente Provincia Franco Stella: <<Una sinergia che grazie alla disponibilità del comandante Manicone gioverà alla salute di questo territorio!>> (IL QUOTIDIANO DEL 18/1/2011)

“Occorrono sinergie affinchè la cultura musicale diventi patrimonio” (IL RESTO del 15/1/2011)

Francesco Labriola (PD): <<Abbiamo bisogno di recuperare un rapporto sinergico con l’intera comunità provinciale>> (Da IL QUOTIDIANO del 10/1/2011)

“Il lavoro dovrà muoversi su più fronti in maniera sinergica. E’ questa la vera sfida che attende la città verso  Matera 2019.” (Da IL QUOTIDIANO del 19/1/2011)

 

 (*) Record mondiale

Share

Written by materatown

January 24th, 2011 at 12:03 am

Ho visto cose a Materatown che voi…(7)

with 3 comments

Durante la mia ultima “discesa” natalizia

 

HO VISTO COSE A MATERATOWN CHE VOI UMANI NON POTETE NEANCHE IMMAGINARE:

 

 

 

  • Ho visto una stanziale all’uscita del Teatro Duni commentare così al telefonino lo spettacolo a cui aveva appena assistito: <<Mi so’ fatta two balls…anzi three balls!>>
  • Ho visto gli studenti del Liceo Classico di Materatown fare uno spettacolo di beneficenza ;
  • Ho visto il Preside del Liceo Classico di Materatown salire sul palco e “dare spettacolo” ;
  • Ho visto una stanziale dire ad una sua amica:<<Volevo fare na’ ricetta per Natale ma ” fasciv’ schif  solo a leggerla! “>>
  • Ho visto la commessa di un negozio in centro consigliarmi un cappello come regalo per mia sorella;
  • Ho visto il sottoscritto dire che mia sorella non usa portare cappelli;
  • Ho visto la commessa controbattere:<<Ma a Materatown solo da un anno hanno iniziato a portare i cappelli!>>
  • Ho visto una bambina chiedere al padre di comperarle un piccolo pupazzetto raffigurante un cavallino;
  • Ho visto il padre prendere il pupazzetto dalle mani della figlia e risponderle:<<Va bene a papà..Mò te lo compero il cagnolino!>>
  • Ho visto la bambina perplessa dire:<<Papà, non è un cagnolino! E’ un cavallino!>>
  • Ho visto il padre con tono perentorio zittire la pargola: <<A papà, cagnolino o cavallino fasc’ u’stess!>>
  • Ho visto il titolare di un negozio di abbigliamento da cui volevo acquistare un jeans dirmi che non ne aveva perchè :<<I jeans li ordino solo per gli amici quando me li chiedono!>>
  • Ho visto un ragazzo vestito da tronista di Maria De Filippi arrivare al Cinetix e aggiustarsi i capelli per un quarto d’ora ammirandosi allo specchietto del motorino;
  • Ho visto uno stanziale fornire al telefonino la sua posizione in città comunicando queste coordinate:<<Sono a prendere un caffè “ATTRIPOLI“>>
  • Ho visto su facebook il giorno di S.Stefano questo scambio di auguri degno del miglior Pierino di Alvaro Vitali;
  • Ho visto l’ultimo film di A. Andrisani ed al termine della proiezione ho pensato che non è poi obbligatorio farne uno ogni Natale!
  • Ho visto per la prima volta sui muri di Materatown il Carnevale arrivare prima del Natale (clicca qui);
  • Ho visto il sottoscritto entrare in Banca e far suonare il metal-detector;
  • Ho visto il sottoscritto affannarsi nel mettere i propri oggetti metallici “nell’apposita cassettiera!” 
  • Ho visto la guardia giurata della Banca avvicinarsi e dire: <<Non ti preoccupà puoi entrà. Ti apro io!>>
  • Ho visto il sottoscritto ringraziare la guardia e pensare: <<Che bello tornare a Materatown!>> 
  • Ho visto il sottoscritto uscire dalla Banca, fermarsi a guardare un manifesto, fotografarlo e poi pensare: <<Però adesso è ora di tornare al Nord!>>
Share

Written by materatown

January 17th, 2011 at 12:01 am

68 – Come ho fatto a vivere senza sapere che:

with 2 comments

Il fuorisede di Materatown spesso si ritrova a cercar le notizie riguardanti la sua città navigando freneticamente su Internet oppure chiamando smanioso i suoi genitori o amici stanziali alla ricerca di tutte le novità che riguardano la sua città natale. Spesso questo compito è veramente improbo ed allora materatown.net ha deciso di aprire una nuova rubrica intitolata “come ho fatto a vivere senza sapere che…” che altro non è che una raccolta delle news più importanti cioè quelle che veramente, a giudizio del nostro staff, non possono mancare nel bagaglio conoscitivo del fuorisede. Sicuri di fare cosa utile ecco a voi l’ estratto degli ultimi giorni. Buona lettura.

DA TRMTV.IT DEL 15/12/2010

ARRIVA IL FREDDO. ECCO COME EVITARE I PRIMI ACCIACCHI

Come sottolinea il dottor Nicola Falotico, immunologo e allergologo, l’abbassamento della temperatura tende ad indebolire il sistema immunitario. Per affrontare in buona salute l’inverno, il principale consiglio resta quello di coprirsi bene.

(Meno male che me l’ha detto! Io in genere a gennaio esco in costume da bagno!)

 

DA MATERA2019.IT del 17/12/2010

AROUND_1: PROJECTION MAPPING ON S.FRANCESCO

Cinefabrica (MT) in collaborazione con Pixel Orchestra (Roma) ha organizzato nell’ambito del percorso “AROUND” inserito nel cartellone “Cadmos, alla ricerca di Europa” un evento di Monumental Projection sulla facciata della chiesa di San Francesco d’Assisi.Grazie all’uso della tecnolgia e al “Projection mapping” la facciata della bellissima chiesa di San Francesco d’Assisi si rivestirà di nuovi colori attraverso giochi di proiezioni. La sovrapposizione di strutture materiali con una skin virtuale su misura rende possibili scenari creativi senza limiti.

(Sotto le feste non bisognerebbe mai abusare con l’alcool!)

  

DA IL QUOTIDIANO DEL 29/12/2010

BUCCICO SORRIDE AI 70 ANNI

<<E’ un’ età di cui non sento il peso!>>

(Avvocato rispettiamo i ruoli: Lei fa la dichiarazione ed il sottoscritto scrive la battuta!)

  

DA IL POMERIDIANO del 19/12/2010

COMUNICATO STAMPA VESCOVI LUCANI

“I Vescovi lucani esprimono profonda preoccupazione per le numerose situazioni di disagio sociale, economico ed ambientale che attraversano tutta la Regione e coinvolgono le famiglie, i giovani e gli anziani. Al centro di queste preoccupazioni, sta la questione fondamentale: la mancanza di lavoro, e quindi di futuro, che continua a generare nuova emigrazione di nuclei famigliari e, soprattutto, di giovani che difficilmente torneranno nella nostra regione”.

(E mentre i vescovi scrivono preoccupati….)

  

DA TRMTV.IT DEL 31/12/2010

NEL 2010 IN BASILICATA CRESCITA ZERO

“Se a livello nazionale la ripresa, se pur lentamente, comincia ad avviarsi, la Basilicata resta pressoché ferma, al pari della Calabria e del Molise. E’ quanto emerge dal Rapporto del Centro Studi Unioncamere”

(…mentre la crescita è zero…)

  

DA TRMTV.IT del 3/1/2011

FALLIMENTI IN CRESCITA NEL MATERANO

“Aumentano i fallimenti in provincia di Matera. Tocca a Matera, con 16 aziende, la “maglia nera” dei fallimenti, seguita da Policoro con tre, Bernalda con due, Ferrandina, Pomarico, Garaguso e Valsinni con uno ciascuno.

(…mentre le aziende falliscono…)

  

DA FACEBOOK del 4/1/2011

BACHECA DI SALVATORE ADDUCE

(Clicca qui)

(….meno male che lui  lavora…. su facebook!)

 

DA SITO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI PZ PIETRO LACORAZZA (PD) del 4/1/2011

DICHIARAZIONE PROGRAMMATICA DEL PRESIDENTE

“Voglio cominciare da loro, da quelli che lavorano nella e per la Provincia, anche perché in questo tempo difficile il lavoro, la sua difesa, l’affermazione e la tutela dei diritti, la valorizzazione dei meriti, delle competenze, delle conoscenze, delle capacità creative, sono i mattoni con i quali riprendere a ricostruire, anche dentro la crisi economica e sociale, le fondamenta del nostro futuro. E’ il futuro che ci interessa, quello delle lavoratrici e dei lavoratori che hanno perso il posto di lavoro, che sono in cassa integrazione, in mobilità, che non arrivano alla fine del mese.”

(Indovina indovinello il vincitore del concorso di chi è fratello?  Leggi qui la soluzione)

  

DA IL QUOTIDIANO DEL 6/1/2011

DICHIARAZIONE ALDO CHIETERA PRESIDENTE PROVINCIA MT

Citando un aforisma di Platone il presidente del consiglio provinciale Aldo Chietera non ha esitato ad affermare che << ci sarà un buon governo solo quando i filosofi diventeranno re o i re diventeranno fliosofi!>>

(Io mi accontenterei che i filosofi non diventassero Presidenti! )

 

DA IL MIO TG.IT del 7/1/2011

E’ NATO IL GRUPPO DI AZIONE CIVICA PER MATERA

Nel gruppo si legge <<Ragazzi, puntiamo a creare un gruppo di persone civiche che si faccia portavoce delle istanze dei cittadini all’amministrazione!>>

(C’è qualche lettore di buona volontà che mi spiega come è fatta è una “persona civica”?)

 

DA IL QUOTIDIANO DEL 8/1/2011

ZAMPE CERCANO MANI

Primo appuntamento del 2011 con l’Associazione “Zampe cercano mani” in piazza Vittorio Veneto a Matera.L’Associazione “Zampe Cercano Mani” offrirà materiale informativo sul tema delle pellicce, ci saranno i loro trovatelli con i gadget!>>

(Miniere cercano Mani che cercano Zampe!)

 

 

LE SINERGIC NEWS DEL NUOVO ANNO

“Ha inoltre esortato il responsabile della Pro – Loco Sassi di Matera, Luigi Belgrano, a rafforzare la necessaria sinergia virtuosa con altre Pro – Loco” (IL QUOTIDIANO del 2/1/2011)

“La sinergia avviata con il Comune, afferma Angelo Tortorelli Pres. Camera di Commercio, e con i privati conferma che fare sistema, lavorare insieme, consente di utilizzare al meglio le risorse e valorizzare beni comuni come quelli artistici e storici” (DA MILLEMEDIA del 3/1/2011)

“Il preside Salvatore Carone della Scuola Briganti di Matera ci ha mostrato le tante potenzialità di una scuola che offre concrete possibilità di lavoro. Occorrerebbe una maggiore sinergia con l’Università, che potrebbe svolgere qui la propria attività” (DA IL QUOTIDIANO del 2/1/2011)

Il Sindaco di Policoro: <<Stiamo così portando avanti il nostro progetto, avallato anche da altri sindaci del comprensorio, di integrare sinergicamente tutte le realtà circostanti>> (DA IL QUOTIDIANO del 4/1/2011)

Aldo Chietera Pres. Consiglio Provincilae MT: <<IL 9 in pagella che “Il Quotidiano” ha dato al presidente della Provincia di Matera, Franco Stella, è una vittoria non solo del presidente Stella, ma anche di tutta una squadra in sinergia con i singoli amministratori comunali del Materano>> (Da il QUOTIDIANO del 6/11/2011)

“Idrocarburi, Lacorazza chiede sinergia tra Provincia e Regione” (IL QUOTIDIANO del 7/1/2011)

“CONFAPI MATERA esprime apprezzamento per il raddoppio della strada statale 7 Matera-Ferrandina. Si tratta di un altro dei collegamenti viari essenziali per uno sviluppo sinergico e sicuro delle infrastrutture sul territorio provinciale.” (IL QUOTIDIANO del 7/1/2011)

Presidente FAL Michele Colamussi << Bisogna guardare alla tradizione ma anche al processo di cambiamento in atto nelle Ferrovie Appulo Lucane. Da due anni in sinergia con la Regione Basilicata sono stati fatti investimenti infrastrutturali per il parco rotabile>> (IL QUOTIDIANO del 7/1/2011)

 

Share

Written by materatown

January 10th, 2011 at 12:10 am

Messaggio Fine Anno

with 3 comments

<<Care concittadine e cari concittadini, anche quest’anno permettetemi per pochi minuti di entrare nelle vostre case, e di  fare insieme qualche piccola riflessione su questo 2010 che sta per finire e sulle sfide che ci attendono nel 2011. Prima di me, alla vigilia del S. Natale avete ricevuto un analogo messaggio di auguri dal nostro Sindaco Adduce (clicca qui per ascoltarlo) che mi sento di condividere “in toto” in quanto, con l’acume e la perspicacia che lo hanno sempre contraddistinto, ha individuato il vero ed unico problema che assilla la città di Materatown e le impedisce di crescere come dovrebbe…la TRISTEZZA. Eh sì, cari concittadini, diciamoci la verità, il Sindaco ha ragione da vendere! 

A Materatown siete tristi, ma così tristi che rasentate la depressione. Siete sempre lì a lamentarvi che non avete più un lavoro, che quest’anno non avete avuto neanche i soldi per fare i regali, che siete costretti ad emigrare come fecero i vostri nonni ed onestamente, scusate la brutalità forse inadatta in questo momento di festa, non se ne può più di questa litanìa. Ed allora anche io mi associo al Primo Cittadino e dico MO’ BASTA!

Il Sindaco, comunque, non si è solo limitato a trovare la causa di tutti i mali della nostra città, la “tristezza” appunto, ma da buon leader quali egli è, ha anche trovato la cura che vi renderà felici: impegnarsi e concentrare tutte le energie, nei primi mesi dell’anno che sta per iniziare, per ottenere nel 2019 il riconoscimento di Capitale Europea della Cultura. Questo sì è parlare da politico che conosce i problemi della sua comunità e che ne sa cogliere gli umori ed i desideri più profondi! 

Ma io mi sento di andare oltre e vi dico, con il cuore in mano, che forse non era poi così necessario aspettare il 2011 per ritrovare il sorriso, in quanto anche nel 2010 ci sono state tante novità che avrebbero dovuto rendervi orgogliosi di vivere a Materatown e togliervi una volta per tutte dal viso quella perenne espressione di scoramento. E’ stato, infatti, un anno che ha visto la nostra città assurgere agli onori delle cronache nazionali grazie ad iniziative che oserei dire, senza retorica alcuna, uniche nel loro genere.  Avete avuto al fortuna di poter vivere in prima persona ad esperienze indimenticabili come “La fontana d’Amore”, quella, per intenderci, di P.zza Vittorio Veneto, il cui zampillo sale e scende come una molla e cambia colore. C’è stato poi il progetto “Microchip D’Amore” grazie al quale ogni dipendente ha oggi appuntato sul petto un cartellino con la scritta:”BASILICATA D’AMARE: PIÙ LA SCOPRIRAI PIÙ L’ AMERAI”, e potrei fermarmi già qui ma farei un torto a coloro che hanno lavorato alacremente per organizzare il Presepe Vivente più grande del Mondo o per acquistare quel “Gocciolone” alto più di 3 metri dello scultore giapponese Azuma che tanto abbellirà la nostra amata città.

E voi, di fronte a tutto ciò, cosa avete fatto invece di sorridere e farvi prendere da un moto di giubilo? Vi siete lamentati e siete stati lì con le vostre facce tristi a piagnucolare: “Non tengo un lavoro!”, “So’ disoccupato!”. Ed allora è giunto il momento di dare una svolta con un imperante scatto d’orgoglio nel 2011. Tutti insieme dovete autoimporvi di essere felici e sorridere sempre e, per fare ciò, dovrete impegnarvi sin dalla mattina quando vi alzerete e, pur non avendo un posto di lavoro da raggiungere, dovrete fare finta di averlo e perciò vi farete una doccia, la barba, canticchierete una canzone di Sanremo, indosserete un bel completo con la cravatta e uscirete tutti sorridenti. Lo stesso dovrete fare, poi, quando tornerete a casa la sera,  fingendo, perchè no, anche di essere stanchi, per poi coricarvi soddisfatti per la giornata produttiva appena trascorsa e, se il giorno seguente la banca vi chiamerà perchè siete in ritardo con la rata del mutuo, o non sapete dove trovare i soldi per pagare la retta dell’asilo nido per vostro figlio,  non preoccupatevi e pensate che nel 2019 sarete i fortunatissimi cittadini di una Città Capitale della Cultura dove potrete vivere un’ esperienza indimenticabile da raccontare ai vostri nipotini!

Ecco cari concittadini, e con questo concludo, se sarete in grado di raccogliere questa sfida e soprattutto di vincerla, allora tutti i vostri problemi scompariranno come d’incanto e vedrete che l’anno prossimo ci ritroveremo ancora tutti qui insieme a festeggiare, magari con la casa pignorata e i figli dati in adozione, ma felici e sorridenti come mai prima. Auguri a tutti a voi e ALLEGRIA! ALLEGRIA! ALLEGRIA! VIVA IL SINDACO ADDUCE! VIVA MATERATOWN!>>

Share

Written by materatown

January 1st, 2011 at 12:01 am

Posted in Materatown