Il sito dei fuorisede di Matera

87 – Come ho fatto a vivere senza sapere che:

con un commento

Il fuorisede di Materatown spesso si ritrova a cercar le notizie riguardanti la sua città navigando freneticamente su Internet oppure chiamando smanioso i suoi genitori o amici stanziali alla ricerca di tutte le novità che riguardano la sua città natale. Spesso questo compito è veramente improbo ed allora materatown.net ha deciso di aprire una nuova rubrica intitolata “come ho fatto a vivere senza sapere che…” che altro non è che una raccolta delle news più importanti cioè quelle che veramente, a giudizio del nostro staff, non possono mancare nel bagaglio conoscitivo del fuorisede. Sicuri di fare cosa utile ecco a voi l’ estratto degli ultimi giorni. Buona lettura:

 

DA IL QUOTIDIANO DEL 17/4/2012

CELEBRAZIONI DI PASCOLI ALL’ UNITEP

Oggi alle ore 17,30 l’Unitep di Matera avvia le celebrazioni per il centenario della morte del poeta Giovanni Pascoli con un incontro culturale sul tema “Giovanni Pascoli, pellegrino della vita, cavaliere errante dell’insegnamento”

(O cavaliere, cavaliere storno! )

 

DA IL QUOTIDIANO DEL 17/4/2012

CITTA’ CANDIDATE VERSO IL 2019

Ed è stato proprio Verri a disegnare la mappa della situazione:<<Ravenna e Venezia sono quelle più avanti. L’Aquila in questo momento non può però essere presa seriamente in considerazione in una gara normale come invece dovrebbe essere!>>

(Come è umano Lei dott. Verri! )

 

DA IL QUOTIDIANO DEL 18/4/2012

PEPE ENNESIMA FUMATA GRIGIA

La Procura non invia gli atti al tribunale della Libertà. Rinvio al 24 aprile!

(Per l’ “Habemus Pepem” dobbiamo aspettare! )

 

DA IL POMERIDIANO DEL 21/4/2012

CACCIA IL PADRE DI CASA E LO FA VIVERE IN AUTO: ARRESTATO

“Ha cacciato l’anziano padre di casa costringendolo a vivere nella sua automobile per impossessarsi dell’appartamento e viverci con la compagna”

(Questa casa non è un ospizio! )

 

DA IL QUOTIDIANO DEL 22/4/2012

ALBENGA-MATERA COAST TO COAST

“Il pittore Roberto Lafornara raggiungerà i Sassi dalla Liguria con una Vespa 125!”

(Il pittore Lafornara raggiungere Sassi di Matera con Vespa? Estiqaatsi…pensa che è grande cosa questo viaggio! )

 

DA SASSILIVE del 23/4/2012

MATERA E’ FIERA

Matera è fiera cala il tris. La Quadrum dei fratelli Franco, Luca e Donato Braia ha presentato in conferenza stampa presso la Camera di Commercio di Matera la terza edizione di “Matera è Fiera”.

(Piatto ricco mi ci ficco! )

 

DA IL POMERIDIANO DEL 24/4/2012

IL CONSIGLIO LUCANO ALLA MARCIA PER L’AMNISTIA

Il presidente del Consiglio regionale Vincenzo Folino motiva la sua adesione alla manifestazione: <<Aderisco alla seconda marcia per l’amnistia, perché condivido l’allarme lanciato sulla realtà carceraria italiana!>>

(E’ sempre buona cosa investire sul proprio futuro! )

 

DA TRMTV DEL 24/4/2012

AZIENDA CINESE CLONA CALIA 

L’ azienda cinese propone prodotti completamente contraffatti, al punto tale che su uno di questi depliant compare anche l’immagine del fondatore dell’azienda materana, Vincenzo Calia, scomparso anni fa e che i produttori cinesi danno ancora per vivo e in piena attività.

(Il famoso miracolo cinese! )

 

DA SASSILIVE DEL 28/4/2012

PEDICINI DENUNCIA DEGRADO

“Riceviamo e pubblichiamo la nota del Consigliere comunale del PDL Adriano Pedicini che prende spunto dall’imminente bandi dell’amministrazione comunale per la gestione degli impianti sportivi”

(E’ la prima volta che noi di materatown.net non riceviamo il comunicato di Pedicini! Chissà perchè!)

  

DA IL QUOTIDIANO DEL 1/5/2012

MATERA POLO D’ATTRAZIONE DEL CINEMA

Presidente della Provincia Stella: <<La sfida di Matera al ruolo di Capitale europea della cultura nel 2019, appartiene al nostro DNA>>

(E’ meglio che vada a fare l’esame del DNA: ho il dubbio di essere “figlio di città ignota!” )

 

DA IL POMERIDIANO DEL 30/4/2012

I BEAGLE RINGRAZIANO

Siamo solidali con gli animalisti che due giorni fa hanno liberato i cuccioli di beagle destinati agli esperimenti e alla vivisezione. Pensate, sull’altare della scienza, gli umani da tempo hanno deciso di sacrificare un’altra specie di mammiferi che, come gli umani, gioiscono, soffrono, si riproducono e muoiono. I difensori degli esperimenti continuano a ripetere che si tratta di una pratica indispensabile per testare i farmaci ma, fateci capire, chi glielo spiega ai piccoli beagle che devono morire immolati sull’altare sacrificale della razza umana? Bravi, avete fatto bene a liberarli e una nota di merito va all’ex ministro Michela Brambilla, animalista convinta e praticante, che ha fornito l’assistenza di un suo legale di fiducia.

( Per commentare questa notizia lasciamo la parola ad una madre di nome Anna: <<Spero che nessuno di voi si trovi mai a dover pregare affinchè testino quanto prima un farmaco efficace per la malattia degenerativa della propria figlia!>>)

Share

Scritto da materatown

7 May, 2012 alle 00:08

con un commento all'articolo '87 – Come ho fatto a vivere senza sapere che:'

Iscriviti per commentare con RSS oppure TrackBack l'articolo '87 – Come ho fatto a vivere senza sapere che:'.

  1. Ué, quello lo diceva mia nonna. Che il pepe fa male e che è meglio tenerlo lontano da dove si mangia. Che quello è meglio tenerlo lontano nello stipo… in fondo in fondo… dove nessuno lo vede.

    Bertoldo

    10 May 12 at 09:31

Lascia un commento