Il sito dei fuorisede di Matera

Minchiatinarie 2016

con 3 commenti

E’ arrivato Febbraio e, come oramai tradizione consolidata di questo sito, è giunto il momento delle MINCHIATINARIE, ossia le votazioni online tra tutti i nostri lettori tramite le quali si potrà scegliere direttamente, con un semplice click sul computer, il personaggio che più di tutti, in questi mesi, si è messo in luce nella città di Materatown, ereditando lo scettro che fu nel 2014 dell’ex consigliere regionale Adeltina Salierno (“Il Presidente della Corea del Nord Kim Il Sung è un obeso, ritardato mentale con un pisello piccolo”) e del Direttore della Film Commission, Paride Leporace, che lo scorso anno sbaragliò una numerosa ed agguerrita concorrenza, tenendoci aggiornati delle sue attività intestinali (“Andando al cesso e cercando qualcosa da leggere nel tempo utile alla seduta, estraggo dalla libreria uno dei volumetti che L’Unità veltroniana dedicava a “I poeti italiani”). Come i nostri più affezionati lettori sanno, per agevolare la scelta del vincitore delle Minchiatinarie, abbiamo deciso di presentare una “rosa” di illustri candidati tra i quali scegliere, corredata da una frase celebre che, a nostro parere, li ha resi “papabili” per ottenere l’ambito riconoscimento. Stanziali e fuorisede, ecco a voi, le nomination per il 2016 delle inimitabili ed uniche:

 

MINCHIATINARIE di MATERATOWN

Candidati :

  1. MARGIOTTA SALVATORE (Senatore PD), auto-sospesosi dal gruppo PD al Senato per le note vicende giudiziarie, dopo un breve passaggio nel gruppo misto, ha aderito nei giorni scorsi al gruppo Area Popolare di Alfano. Su twitter ci tiene però a dire agli elettori ed ex compagni di partito: <<Rassegnatevi esisto!>>
  2. L’EPISCOPIA GASPARE (Consigliere Comunale di Materatown) pensa bene di fare un comunicato stampa per annunciare alla cittadinanza stanziale che lui parteciperà convinto al Family Day a Roma e soprattutto ne spiega così i motivi: <<Io sono il secondogenito di una famiglia di otto figli. Quando ero piccolo le frasi ricorrenti erano “Ma non avete la televisione a casa?”, “Ma tuo padre è un coniglio?”. Domani quindi, non potendo rimanere inerme, sarò a Roma e per tutte queste ragioni parteciperò al Family Day!>>
  3. SANTOCHIRICO VINCENZO (Ex-Presidente Consiglio Regionale), pubblica il giorno di Capodanno la foto di una costosa bottiglia di Champagne utilizzata per i suoi festeggiamenti. A chi gli fa notare che la gente “normale” brinda con bevande più economiche, l’ex Presidente chiarisce: <<Mi piacciono le cose buone. D’altra parte io sono d’accordo con mia figlia che dice “The world is what it is. It’s the way you look at it that changes everything.” . E’ il punto di vista che conta. Che, a pensar bene, è la lezione del compagno Marx>>
  4. BRAIA LUCA (Assessore Regione PD), presenta orgoglioso l’Inno della Ruralità Lucana affermando che con questa iniziativa si vuole “valorizzare il territorio recuperando il fattore emozionale grazie alla musica”. Per i nostri lettori riportiamo una strofa di questo inno in tutta la sua sublime e raffinata poesia: <<Rionero Rapolla Barile e Venosa/La mano e il bicchiere sono una sola cosa/E proprio lì vicino sotto alla montagna/Ci sta la grande Melfi e un mare di castagna/E se quelli di Sarconi sono senza virtù/ Saranno i fagioli a fargli fare boom boom!>>
  5. FABIO (Uno dei fondatori del blog TravelToMatera), scrive il 14 Gennaio un articolo dal titolo che sembra tratto direttamente da una battuta di Antonio Albanese, “Because I’m from Matera“. Qui elenca le virtù dei materani e tra queste, a suo dire, una innata natura “forte e coraggiosa”. A dimostrazione di ciò, cita:<<La battaglia gloriosa condotta fino agli anni ’50 del secolo scorso. Quando l’Italia del Novecento viveva i suoi tempi moderni e assaggiava il boom economico e la città dei Sassi era secoli indietro!>>
  6. NOTARGIACOMO MARIOLINA (Giornalista della Nuova del Sud) scrive un articolo su Vito Cuscianna che dopo essersi laureato in Economia a Parma ed aver fatto un Erasmus in Spagna è tornato a Matera dove lavora come autista di Apecar per i turisti. Per Mariolina, Vito è proprio un ragazzo fortunato perchè <<Con la designazione di Matera a capitale europea della Cultura per il 2019, i sogni di Vito hanno cominciato a realizzarsi! Primo fra tutti, quello di ritornare a casa dopo l’università e poter lavorare nella propria terra d’origine!>>
  7. RIVELLI (R.G.) ANNA (Scrittrice ed opinionista del Quotidiano di Basilicata), esprime tutta la sua solidarietà ai giornalisti del Quotidiano di Basilicata appena messi in cassa integrazione a zero ore ma tenendo a precisare:<<Sono vicina al dramma lavorativo e personale di tutti, ma perdonatemi, soprattutto a quello di chi dirige perché in certe situazioni è meglio essere soldato semplice! Per i generali ogni mossa deve essere ponderata perché rischia di mandare in malora tutto l’esercito! Perciò forza Lucia, forza tutti!>>
  8. SCAROLA GIOVANNI (Consigliere comunale di Materatown) a chi chiede una riunione della Commissione Bilancio per avere delucidazioni circa le spese della Fondazione Matera 2019 risponde facendo sfoggio del suo vastissimo vocabolario: <<Cazzate, solo cazzate inutili! Convocare una commissione bilancio per questa cazzata mi pare una cazzata!>>

SCEGLI IL VINCITORE DEL MINCHIATINARIE 2016

  • L'Episcopia Gaspare (37%, 61 Votes)
  • Santochirico Vincenzo (17%, 27 Votes)
  • Braia Luca (16%, 26 Votes)
  • Scarola Giovanni (15%, 24 Votes)
  • Notargiacomo Mariolina (10%, 16 Votes)
  • Rivelli (R.G.) Anna (2%, 4 Votes)
  • Margiotta Salvatore (2%, 3 Votes)
  • Fabio (TravelToMatera) (1%, 2 Votes)

# Grazie Stanziale n° 163! A NOME DI TUTTI I CANDIDATI TI RINGRAZIAMO! #

Loading ... Loading ...

Share

Scritto da materatown

1 February, 2016 alle 00:03

Pubblicato in Materatown

3commenti all'articolo 'Minchiatinarie 2016'

Iscriviti per commentare con RSS oppure TrackBack l'articolo 'Minchiatinarie 2016'.

  1. Ho scelto Margiotta, anche se le sue gesta hanno poco a che fare con Materatown.

    astronik

    1 Feb 16 at 07:03

  2. Io ho scelto quello “shameless” di Santochirico!

    mokiko

    1 Feb 16 at 08:05

  3. Cari amici di Materatown.com,
    questa volta siete stati cattivi più del solto. Come si fa a scegliere fra tante minchionate, tanto più minchionate quanto più si vogliono ammantare di ”finesse” intellettuale? Come si fa a scegliere tra Vincenzo Santochirico e Fabio, fra Mariolina Notargiacomo e Anna Rivelli? Un vecchio mio corrispondente materese, alla fin fine, sceglie il rustico Braia, assessore all’agricoltura, perché uomo di pensiero e azione. Lui pare che stia organizzando, in una buia grotta dei Sassi, il redivivo gruppo di Frasc’tòn, suonatore di gin-gin, che, cinquant’anni fa, con altri due poveracci, Vito Nicola e Filippo, suonatori di grancassa e tamburo, girava per i Sassi, facendo gran fracasso. Era la cosiddetta “bassa musica”. Con il redivivo gruppo Frasc’tòn, Braia pensa di salire sul Quirinale, sul Campidoglio e in Laterano, facendo boom-boom. Giura che, con l’aiuto di Francesco papa, dopo il miracolo dei pani e dei pesci, si avrà il miracolo dei fagioli. Che Sarconi gliene renda merito..

    voltaire

    1 Feb 16 at 10:56

Lascia un commento