Il sito dei fuorisede di Matera

Archive for the ‘Ho visto cose a Materatown’ Category

Ho visto cose a Materatown che voi…(20)

with 3 comments

 

 

 Durante la mia ultima discesa “natalizia”

HO VISTO COSE A MATERATOWN CHE VOI UMANI NON POTETE NEANCHE IMMAGINARE

 

 

 

  • Ho visto il sottoscritto passeggiare in centro e arrivare quasi sotto il palco in costruzione per il Capodanno;
  • Ho visto un operaio avvicinarsi e farmi segno di allontarmi, non prima di avermi posto la seguente domanda: <<Giovane non hai visto che questo è un cantiere?>>
  • Ho visto Renzo Arbore fulgido esempio di “paracul..tura” dire di preferire la Basilicata alla Puglia e alcuni stanziali altrettanto “paracul..turali” definirlo giustamente un loro “maestro”!
  • Ho visto stanziali far ballare ai turisti la tarantella (clicca qui e anche qui)
  • Ho visto un mio pro-pro cugino che non vedevo da anni dirmi:<<Madò Emanuele da quanto tempo che non ci vediamo!>>
  • Ho visto il sottoscritto pensare: <<Caro pro-pro cugino anch’io sono felice di vederti, peccato solamente che non mi chiamo Emanuele!>>
  • Ho visto il sottoscritto farsi un giro nei Sassi e incrociare una comitiva di turisti accompagnati da una guida stanziale;
  • Ho visto la guida puntare il dito verso l’alto in direzione di un balcone tutto diroccato e dire loro: <<Osservate lo splendido cornicione di fattura araba!>>
  • Ho visto un mio amico stanziale invitarmi al bar per un caffè;
  • Ho visto il mio amico stanziale alzarsi dal tavolino e dirmi:<<Scusa mi alzo un attimo così saluto una persona e torno subito!>>
  • Ho visto il sottoscritto bere il caffè da solo per poi ordinarne un altro dopo mezz’ora e berselo ancora da solo!
  • Ho visto uno stanziale da Paoluccio farmi un elogio della “chianca” avendomi scambiato per un turista;
  • Ho visto il sottoscritto andare in un locale di Materatown e pagare 13 euro per un succo di frutta e un panino;
  • Ho visto uno stanziale fare un’acuta analisi sull’aumento della TARI con un suo amico: <<Per colpa di stì cazzi di turisti a Matera hanno aumentato la m’nezz!>>
  • Ho visto nel computer di mio fratello il miglior antivirus in circolazione (clicca qui)
  • Ho visto il sottoscritto andare a vedere il film di Checco Zalone;
  • Ho visto proiettare prima del film questa “raffinata” pubblicità locale e pensare per un attimo di aver sbagliato genere cinematografico (clicca qui)
  • Ho visto il sottoscritto avere un desiderio irrefrenabile di un panzerotto ma non ricordare più la posizione esatta del Bar SottoZero
  • Ho visto il sottoscritto chiamare il fratello e chiedere con imbarazzo le coordinate precise del Bar SottoZero;
  • Ho visto Lucia Serino quando era ancora direttora del Quotidiano di Basilicata commentare così il film di Checco Zalone su Facebook:<<Peccato il solito luogo comune sulla Calabria […] di tutto il Sud si sceglie Gioia Tauro come metafora di illegalità!>>
  • Ho visto il sottoscritto pensare:<<Effettivamente ha ragione la direttora! Chissà perchè Zalone non ha scelto Belluno o Gorizia!>>
  • Ho visto un turista nei pressi del locale “MammaLiTurchi!” chiedere alla moglie: <<Che vuoi un Kèbab?>>
  • Ho visto la moglie rispondere: <<E secondo te so’ arrivat da Bari a Matera per mangiare u’ Kèbab?>>
  • Ho visto la fioraia del cimitero dirmi:<<Mia figlia voleva andare al Nord a studiare ma costava troppo e così io e mio marito l’abbiamo convinta a fare un’altra facoltà a Materatown!>>
  • Ho visto mia madre preparami una borsa di arance dicendomi:<<Queste non sono “trattate”. Mi raccomando, a mamma, fatti le spremute che ti fanno bene!>>
  • Ho visto il sottoscritto prendere l’autobus per il Nord e sentire il proprio vicino di posto comunicare al telefono ad un amico:<<Ho fatto lo spermiogramma e sto aspettando i risultati!>>
  • Ho visto, appena giunto nella dimora nordica, questo biglietto sul portone (clicca qui);
  • Ho visto il giorno dopo, tornando dal lavoro, la risposta della “grandissima stronza” (clicca qui);
  • Ho visto il sottoscritto prendere l’ascensore, entrare in casa e pensare:<<Adesso è ora che io mi faccia una spremuta di arance “non trattate” di mia madre che mi fanno tanto bene!>>
Share

Written by materatown

January 24th, 2016 at 10:44 pm

Ho visto cose a Materatown che voi… (19)

with 3 comments



Durante la mia ultima discesa “primaverile”

HO VISTO COSE A MATERATOWN CHE VOI UMANI NON POTETE NEANCHE IMMAGINARE



  • Ho visto il sottoscritto nell’aereoporto nordico andare in bagno ed uscirne totalmente mortificato (clicca qui)
  • Ho visto in centro una mamma stanziale far vedere orgogliosa alle amiche il proprio pargolo nel passeggino e mostrarne le grandi capacità intellettive chiedendogli: :<<A mamma fai vedere alle zie quanti anni hai?>>;
  • Ho visto l’infante nel passeggino, alla terza richiesta insistente della mamma, alzare il ditino (fortunatamente non quello medio) e fare il segno del numero 1;
  • Ho visto un bellissimo manifesto di giubilo su Matera 2019 affisso sul muro del Belvedere Guerricchio in Piazza (clicca qui);
  • Ho visto in Via Lavista un ospite culturale (turista) incastrato con il suo caravan tra due macchine parcheggiate da abitanti culturali (clicca qui);
  • Ho visto uno stanziale chiamare i vigili con il cellulare e dopo qualche secondo chiedere meravigliato: <<Come sarebbe che non avete macchine in zona?>>;
  • Ho visto un gruppo di giovani stanziali stravaccati in Piazza ed uno di loro chiedere in prestito la sigaretta al suo compagno ponendo la seguente domanda: <<Meh uagliò ma fa fmè pure a me?>>;
  • Ho visto il sottoscritto andare al cinema e sentire la stanziale seduta alle sue spalle commentare con il fidanzato il trailer dell’ultimo film di Tom Cruise:<<Questo film sarà una cacata!>>;
  • Ho visto con l’arrivo del primo caldo iniziare ad alzarsi il colletto delle polo degli stanzali (clicca qui);
  • Ho visto un due adolescenti stanziali osservare con una certa eccitazione due turiste e uno commentare: <<Manuè, lassam perdere! Sono più grandi di noi!>>;
  • Ho visto Gravelino ricandidarsi al Comune con la seguente motivazione:<<Voglio partecipare alle decisioni ed essere protagonista insieme ad una intera generazione!>>;
  • Ho visto Gravelino all’ultimo consiglio comunale essere “protagonista” e voler “partecipare” alle decisioni insieme alla sua generazione (clicca qui);
  • Ho visto visto Giovanni Angelino nel Bar Cinetix;
  • Ho visto Salvatore Adduce nel Bar Cinetix;
  • Ho visto Vincenzo Viti nel Bar Cinetix;
  • Ho visto Vincenzo Santochirico nel Bar Tripoli
  • Ho visto Raffaello De Ruggieri nel Bar Tripoli;
  • Ho visto Angelo Tosto nel Bar Tripoli;
  • Ho visto Angelo Cotugno entrare nell’ hotel San Domenico;
  • Ho visto il sottoscritto pensare:<<Ma guarda che combinazione! I politici materani sono in ferie gli stessi giorni in cui anche io sono in vacanza!>>
  • Ho visto l’ennesima replica in TV del filmato in cui Steve Green scrive il nome di Materatown sull’ iPad;
  • Ho visto mia madre scrivere in cucina prima della mia partenza al Nord e non aver alcun dubbio su chi preferire tra lei e Steve Green (clicca qui)
  • Ho visto sul muro vicino l’ascensore del mio condominio nordico la seguente scritta (clicca qui) e pensare: <<Ma scrivere “canaline di scarico” era troppo difficile ?>>
  • Ho visto il sottoscritto entrare in casa, infilarsi nel letto e pensare:<<Adesso è ora che io aspetti l’estate!>>
Share

Written by materatown

May 10th, 2015 at 11:33 pm

Ho visto cose a Materatown che voi… (18)

with 2 comments



Durante la mia ultima discesa “natalizia”

HO VISTO COSE A MATERATOWN CHE VOI UMANI NON POTETE NEANCHE IMMAGINARE



  • Ho visto uno stanziale chiedere alla propria fidanzata: <<Amò ci facciamo un “selfie” davanti all’albero di Natale in Piazza? >>
  • Ho visto una mia amica chiamarmi al cellulare e dirmi: <<Sono appena uscita da casa mia ad Agna. Sono a piedi e ti raggiungo in centro tra 15 minuti!>> e il sottoscritto rispondere: <<Ma come fai ad arrivare in centro tra un quarto d’ora da Agna? >>
  • Ho visto dopo 25 minuti di attesa arrivare sul mio cellulare un SMS della mia amica: <<Scusa, sono in ritardo. Arrrivo tra 10 minuti! >>
  • Ho visto uno spazzino in piedi attaccato con una mano al camion dell’immondizia mentre con l’altra salutava un amico in macchina!
  • Ho visto il sottoscritto rispondere al telefono dei propri genitori con <<Pronto!>> e ricevere come risposta: <<Pronto chi sei? >>
  • Ho visto mio zio incontrarmi per strada e chiedermi: <<Uè a zio quando sei arrivato? Immagino come ti stanno trattando bene i “priori”! >>
  • Ho visto il sottoscritto rispondere affermativamente con un cenno del capo e subito dopo mio zio attanagliato da un grosso dubbio: <<Oh, a zio, ma tu mi capùsc? Lo sai che vuol dire “i priori”? >>
  • Ho visto mio padre il giorno di Natale alle 8 di mattina con l’agenda telefonica aperta chiamare i parenti per gli auguri e rincuorarmi: <<Ho quasi finito sono alla “Z” di Zia Bruna!>>
  • Ho visto uno stanziale incrociare per strada un amico e salutarlo senza però ricevere risposta;
  • Ho visto lo stanziale raggiungere l’amico distratto con un balzo e dirgli: <<Ue’ “maicon” ! Che fai non saluti?>>
  • Ho visto Cotugno e Tosto sottobraccio entrare per un aperitivo nel Caffè Lanfranchi di Via Ridola;
  • Ho visto a Natale in Piazza un amico con un sacchetto di plastica con dentro una tuta da ginnastica;
  • Ho visto il sottoscritto domandargli: <<Non dirmi che vai fare sport il giorno di Natale?>>
  • Ho visto l’amico rispondermi: <<No! vado a mangiare da mia nonna. Durante il pranzo mi metto la tuta così sto più comodo!>>
  • Ho visto un vecchio stanziale dire ad un suo compagno di passeggiate: <<Ieri ho mangiato le “zizze di monaca!” >> e l’ altro rispondere con sguardo sornione : <<Erano almeno belle grosse? >>
  • Ho visto il sottoscritto prendere un aperitivo in piazza nel Bar Vittorio Veneto seduto ai tavolini all’aperto nonostante la temperatura polare;
  • Ho visto una signorina stanziale chiedere al cameriere perchè i tavolini non avessero i funghi riscaldanti!
  • Ho visto il cameriere rispondere: <<Signorì gli unici funghi che abbiamo sono sott’olio nel vasetto!>>
  • Ho visto “casalinghe culturali” (clicca qui)
  • Ho visto due coppie stanziali passeggiare per il Corso quando all’improvviso entrambe le ragazze si sono allontanate dai fidanzati per guardare un paio di scarpe in un negozio!
  • Ho visto uno dei due ragazzi urlare alla propria fidanzata: <<E mo’ avast con ste’ vetrine!>> e poi rivolgersi così all’ amico: <<Non si pot’ uscì con ste’ cazz di femmine!>>
  • Ho visto mia madre chiedermi insistentemente di togliermi il pigiama la mattina di Natale e prepararmi per accogliere gli ospiti in arrivo ricordandomi: <<Che qui la candela si “struscia” ma la processione non cammina!>>
  • Ho visto i famosi addobbi natalizi da 90.000 euro a Materatown ma non pensavo fossero compresi anche gli occhiali del consigliere Angelino (clicca qui)
  • Ho visto un ragazzo avvicinarsi al sottoscritto e chiedere: <<Scusa puoi darci un sostegno anche se non la pensi come noi?>> e poi propormi il giornale Lotta Comunista!
  • Ho visto il sottoscritto comperare “Lotta Comunista”
  • Ho visto una turista entrare al Gran Caffè e chiedere al barista dove poter acquistare prodotti per ciliaci!
  • Ho visto il barista rispondere: <<Signora, li trovi forse da SuperEmme!>>
  • Ho visto la turista fare un’espressione perplessa e chiedere: <<E dove sarebbe SuperEmme!>> ed il barista chiarire: <<Signora, il supermercato vicino alla Provincia!>>
  • Ho visto la turista avere un’ espressione sempre più perplessa!
  • Ho visto l’albero davanti alla Camera di Commercio e pensare:<<Fossi io il 2015 farei di tutto per essere un anno di merda!>> (clicca qui)
  • Ho visto il sottoscritto alla guida della propria auto tagliare la strada alla macchina di una “abitante culturale”!
  • Ho visto il sottoscritto alzare il braccio in segno di scusa e la signorina “abitante culturale” rispondere alzando il dito medio!
  • Ho visto in Via Gagarin una signora stanziale guardare con insistenza il palo con la scritta dell’astronauta russo e porre al marito la seguente domanda: <<Si dice GAGÀRIN o GAGARÌN ?>>
  • Ho visto il marito rispondere sicuro: <<GAGARÌN!>>
  • Ho visto l’assessore alla Protezione Civile Jenny Visceglia il giorno prima della nevicata più volte preannunciata a Materatown, scrivere tutta allarmata su Facebook: <<Un altro cane a rischio canile se presto non troverà casa!>>
  • Ho visto l’assessore alla Protezione Civile Jenny Visceglia il giorno della nevicata che ha paralizzato Materatown dare su Facebook questo consiglio utile ad un cittadino che esprimeva critiche al piano antineve del Comune: <<Statti a casa con tua moglie e tuo figlio!>>
  • Ho visto il sottoscritto arrivare in aeroporto alle 19:00 ed essere raggiunto dal seguente SMS (clicca qui)
  • Ho visto il sottoscritto arrivare nella casa nordica alle 3 di mattina con 5 ore di ritardo e trovare per la terza volta in due mesi il proprio citofono carbonizzato (clicca qui);
  • Ho visto il sottoscritto entrare in casa e trovare il proprio pesciolino rosso galleggiare senza vita a pelo d’acqua;
  • Ho visto il sottoscritto pensare:<<Adesso è ora che io faccia un bel discorsetto al nuovo anno!>>
Share

Written by materatown

January 25th, 2015 at 10:51 pm

Ho visto cose a Materatown che voi… (17)

with 3 comments

 

 

Durante la mia ultima discesa “estiva”

HO VISTO COSE A MATERATOWN CHE VOI UMANI NON POTETE NEANCHE IMMAGINARE

 

 

  • Ho visto l’ autista del pullman che dall’aeroporto mi portava a Materatown mettere a tutto volume musica brasiliana e muovere la testa a ritmo di “Oh Brigitte Bardot Bardot, oh Brigitte béjo béjo…….ay ay caramba!”
  • Ho visto nello stesso pullman una stanziale chiedere contrariata al suo fidanzato:<<Uffa, perchè non è venuto tuo fratello a prenderci a Bari?>> e quello rispondere:<<Amò e quante volte te l’agghj’a discj che frat’m teneva nu’ battesimo sta matt’n!>>
  • Ho visto auto parcheggiate sopra i marciapiedi di via Cappelluti fin dentro la rotonda del Pino e un mio amico spiegarmi l’arcano: <<Figurati se qui fanno le multe! Queste sono le auto della gente che va a “Matera è Fiera”>>
  • Ho visto mia sorella passeggiare per Via Passarelli con il sottoscritto, volgere all’improvviso lo sguardo alla sua sinistra e dire:<<Attraversiamo la strada che mi sa che è morto qualcuno!>> e poi portarmi davanti alla “vetrina” di Asfodelo!
  • Ho visto, come ogni estate, orde di stanziali con pantaloncini e ciabatte come se fossero al mare. Mai però mi era capitato di vedere stanziali vestiti come se fossero sulle dolomiti (clicca qui)
  • Ho visto mio padre guardarmi le scarpe e dirmi:<<Se vuoi te le lucido io quando torniamo a casa. Ho trovato una “cromatina” inglese che costa molto ma è veramente eccezionale!>>
  • Ho visto il sottoscritto uscire con un amico stanziale che alla visione di una bella fanciulla ha così commentato: <<Hai visto che bella “postura” ha quella ragazza!>>
  • Ho visto baveri di magliette sempre più alti (clicca qui) fino a toccare il cielo (clicca qui);
  • Ho visto il sottoscritto andar a far visita alla propria zia ultra-ottantenne e sentirsi dire:<<Donato come stai? Donato, a zia, vuoi un caffè?>>
  • Ho visto il sottoscritto molto felice di rivedere la propria zia ultra-ottantenne, peccato, però, che io non mi chiamo Donato!
  • Ho visto Giovanni Angelino passeggiare con Franco Selvaggi;
  • Ho visto due ragazzine incontrare un loro amichetto ma non fermarsi a salutarlo adducendo la seguente motivazione: <<Scusa Mimmo, dobbiamo correre perchè andiamo a fare lite con Monica!>>
  • Ho visto un padre dire al proprio figlio dopo una folata di vento:<<Manuele “AGGIUSTITI” il giubbotto!>>
  • Ho visto un bambino stanziale avvicinarsi con un pugno di monete in mano e chiedermi di entrare in tabaccheria per comprargli le sigarette;
  • Ho visto il sottoscritto rifiutare il favore al fanciullo e sentirsi dire:<<Meh dai…Sono per mio padre!>>
  • Ho visto Giovanni Angelino mangiare alla “Focagna”;
  • Ho visto la porta d’ingresso di uno stanziale accogliermi con un “benvenuto” internazionale (clicca qui)
  • Ho visto Roberto Cifarelli prendere un aperitivo al Cinetix;
  • Ho visto il sottoscritto andare da un fotografo per farsi delle fototessere;
  • Ho visto il fotografo farmi 3 fotografie e chiedermi di scegliere quella che preferivo mostrandomele su un mega-schermo visibile da tutti i clienti in fila e dai passanti sulla strada.
  • Ho visto il mio viso assumere un colorito “rosso-ferrari” mentre una signora che si sventolava con un ventaglio alle mie spalle mi consigliava:<<Se posso permettermi per me stai meglio nella prima fotografia che ti ha fatto!>>
  • Ho visto Roberto Cifarelli salutare un mio amico stanziale con cui stavo passeggiando;
  • Ho visto a casa di mio padre il giornale “Controsenso” e chiederne lumi!
  • Ho visto mio padre rispondermi che è un giornale distribuito gratuitamente;
  • Ho visto la “sottile” ed “elegante” ironia di questo giornale (clicca qui) e dire a mio padre:<<Papà, ci mancava pure che lo facessero pagare!>>
  • Ho visto mia sorella venirmi a prendere in macchina con in sottofondo una canzone dei “Collage” e andare insieme a mangiare una pizza da Mario;
  • Ho visto due turisti sbucare di sera dalla stazione e chiedermi:<<Scusi sa dov’è il “Piccolo Albergo” in Via de Sariis?>>
  • Ho visto il sottoscritto fare un’espressione ebete ed aver voglia di rispondere:<<Non vi posso aiutare perchè pur essendo di Materatown ci manco da più di 20 anni!>> ma poi dire semplicemente: <<Mi dispiace ma anch’io non sono di qui!>>
  • Ho visto il sottoscritto ritornare al Nord e costatare che il mio vicino di casa, durante la mia assenza, ha sviluppato un certo astio nei confronti dei portatori di volantini pubblicitari (clicca qui)
  • Ho visto il sottoscritto entrare in casa, disfare il borsone, mettere il pane nel freezer e pensare:<<Adesso è ora di aspettare Natale!>>
Share

Written by materatown

September 15th, 2014 at 12:01 am

Ho visto cose a Materatown che voi… (16)

with 5 comments

 

 

Durante la mia ultima discesa “natalizia”

HO VISTO COSE A MATERATOWN CHE VOI UMANI NON POTETE NEANCHE IMMAGINARE

 

 

  • Ho visto il mio compagno di viaggio sulla navetta che dall’aereoporto ci portava a Materatown affermare con fierezza:<<Io lavoro alla Comunità europea! Strasburgo è troppo bella! Ci sono un casino di discoteche!>>
  • Ho visto, appena giunto a Materatown, l’ SMS di un mio amico nordico che mi chiedeva: <<Sei arrivato? Tutto bene il viaggio?>>
  • Ho visto un amico stanziale incontrarmi in centro e dirmi: <<Quanti capelli bianchi che hai messo! Iniziano a passare anche per te gli anni!>>
  • Ho visto due giovani impennarsi senza casco su un motorino al suono di una marmitta più rumorosa della banda della Bruna;
  • Ho visto una stanziale dire al proprio fidanzato la mattina di Natale: <<Amo’ il regalo che mi ha fatto è bellissimo, però al compleanno comprami una borsa!>>
  • Ho visto il fidanzato risponderle: <<A “cus punt” andiamo a comprarla mo’ la borsa!>>
  • Ho visto sotto il tribunale un posto di blocco della polizia;
  • Ho visto il poliziotto sventolare a mo’ di fazzoletto la paletta per rispondere al clacson di saluto di un suo amico!
  • Ho visto uno stanziale entrare al Gran Caffè ed incontrare suo zio;
  • Ho visto lo zio affermare: <<Manuè prendi qualcosa!>> e  Manuè”  rispondere: <<Prendo un caffè!>>
  • Ho visto lo zio ribattere: <<Che devi fare solo con il caffè! Piglia pure un cornetto…a zio!>>
  • Ho visto “Manuè” rifiutarsi con la seguente motivazione: <<Zio è “mezzadì”. Tra un po’ vado a casa e mangerò come nu’ purc!>>
  • Ho visto il sottoscritto recarsi dal tabaccaio e chiedere una marca di sigari;
  • Ho visto il tabaccaio prenderne una scatola di una marca diversa da quella richiesta e dirmi: <<I tuoi li ho finiti, ma questi sono uguali!>>
  • Ho visto un automobilista guidare con i polsi appoggiati sul volante perchè impegnato con entrambe le mani a mangiare  taralli;
  • Ho visto Marcello Pittella, Maria Antezza e Luca Braia passeggiare nel corso;
  • Ho visto orde di stanziali fare la fila per porgere loro gli auguri di Natale;
  • Ho visto una stanziale al bancone del Gran Caffè parlare con un’ amica al telefono e dire: <<Prendo l’ espressino e ti raggiungo!>>
  • Ho visto Nunzia del Cinetix preparmi un cornetto alla nutella;
  • Ho visto il sottoscritto tentato di fare una proposta di matrimonio a Nunzia;
  • Ho visto una mia amica stanziale incontrarmi e dirmi: <<Alla faccia quanti capelli grigi che hai messo!>>
  • Ho visto la Fontana del Centro zampillare al ritmo dell’ Ave Maria di Schubert;
  • Ho visto i nuovi cestini per le strade di Materatown con un posacenere grande come un freesby;
  • Ho visto squillare il cellulare di mia zia e lampeggiare la seguente scritta sullo schermo: CETTINA CELL!
  • Ho visto un giovanissimo stanziale confidare ai suoi amici di aver lasciato la sua fidanzata Loredana usando queste parole: <<Uagliò, già non la reggevo più, poi quando mi ha detto che voleva passare il Natale con me l’ho mandata affanculo!>>
  • Ho visto i suoi amici giovanissimi ridere di gusto ed il sottoscritto pensare al Natale che avrebbe passato Loredana;
  • Ho visto l’ Agenzia Lionetti lasciare Via XX Settembre e con lei un’ altra fetta della mia giovinezza!
  • Ho visto uno stanziale parlare al cellulare con un amico e dirgli:<<Ce ma fè con “whatsapps” chiamami cre matìn che te lo dico a voce!>>
  • Ho visto il sottoscritto entrare nel negozio della Vodafone e chiedere:<<Mi può per favore cambiare 5 monete da 1 euro con una banconota da 5?>>
  • Ho visto la commessa rispondermi con aria di sufficienza: <<Seee… magari!>>
  • Ho visto mio zio chiedermi: <<Come sei arrivato a Materatown?>>
  • Ho visto il sottoscritto rispondere: <<In aereo! Sai è più comodo e in un due ore sono a Materatown!>>
  • Ho visto mio zio controbattere: <<Fai presto a dire comodo! Il problema quando si prende l’aereo è che bisogna andare in aereoporto!>>
  • Ho visto il sottoscritto aver voglia di replicare: <<Ed io che pensavo, caro zio, che bastasse andare in farmacia per prendere un aereo!>>
  • Ho visto mia cugina che non vedevo da quattro anni incontrarmi in centro e dirmi:<<Madòòò sei diventato tutto brizzolato!>>
  • Ho visto il sottoscritto recarsi al Lounge Caffè in centro e consumare due crodini in compagnia di un amico;
  • Ho visto il sottoscritto andare alla cassa e la barista dire: <<Due crodini con gli stuzzichini sono 7 euro!>>
  • Ho visto il sottoscritto il giorno dopo recarsi al Lounge Caffè in centro e consumare due crodini in compagnia di un amico;
  • Ho visto il sottoscritto andare alla cassa e la barista dire: <<Due crodini con gli stuzzichini sono 8 euro!>>
  • Ho visto  una stanziale richiamare la propria figlia seduta sul bordo della fontana del centro: <<LAVINIA, A MAMMA, ANDIAMO!!!!>>
  • Ho visto il sottoscritto alzarsi la mattina alle 4 di mattina, mettere nel borsone il cappello di lana regalato per Natale dalla propria madre e recarsi in aereoporto!
  • Ho visto il sottoscritto arrivare nella casa nordica e guardarsi davanti lo specchio dell’ascensore i capelli bianchi;
  • Ho visto il sottoscritto ricevere il seguente SMS da un amico nordico: <<Sei tornato a casa?>>
  • Ho visto il sottoscritto pensare: “Adesso è ora di rispondere...Sì! Sono tornato a casa!”
Share

Written by materatown

January 20th, 2014 at 12:01 am

Ho visto cose a Materatown che voi…(15)

with 12 comments




Durante la mia ultima discesa “estiva”

HO VISTO COSE A MATERATOWN CHE VOI UMANI NON POTETE NEANCHE IMMAGINARE




  • Ho visto il sottoscritto prima di partire fare colazione in un bar nordico e pagare 4 euro;
  • Ho visto il pilota dell’aereo, prima del decollo, comunicare a noi passeggeri:<<Ci scusiamo per il ritardo dovuto ad un problema tecnico, decolleremo tra pochi minuti. Il tempo in questo momento a Bari è buono, ci sono circa 32 gradi e contiamo di atterrare tra 2 ore circa. Allacciate le cinture, tirate su lo schienale, spegnete i cellulari e….>>
  • Ho visto la mia vicina di posto commentare: <<Me’ quante chiocchjr! Muv’t!>>
  • Ho visto il sottoscritto arrivare a Materatown e fare colazione in un bar stanziale e pagare 2 Euro;
  • Ho visto il mio vicino di casa incontrarmi per le scale e domandarmi: <<Ma tu sei sempre a Materatown?>>
  • Ho visto il sottoscritto rispondere: <<Veramente ci manco da Pasqua!>>
  • Ho visto il mio vicino fare la faccia stupita ed aggiungere: <<Cavolo! Come passa il tempo!>>
  • Ho visto mia madre trovare il frigo aperto e dirmi con tono ironico: <<Ma tu, a casa tua il frigorifero non lo chiudi?>>
  • Ho visto il sottoscritto chiedere:<<Ma perchè lo dici solo a me se in casa siamo in cinque?>>
  • Ho visto mia madre affermare: <<Perchè gli altri sanno che è rotto e che non si chiude bene!>>
  • Ho visto solo uno stanziale su tre indossare le cinture di sicurezza in macchina;
  • Ho visto una ragazza parcheggiare preoccupata la macchina nel bel mezzo del Pino di Serra Venerdì!
  • Ho visto il suo fidanzato tranquillizzarla con questa parole:<<Amo’ sta bene assì la moch’n! Tanto dò nessun ti dish nudd!>>
  • Ho visto uno stanziale dare un appuntamento per telefono ad un amico dando il seguente punto di riferimento:<<Ci vediamo vicino al “pisciatoio”>>
  • Ho visto una stanziale descrivere così il suo viaggio ad una amica:<<Madò mi so’ azzoppata 4 ore di macchina!>>
  • Ho visto battere un nuovo record a Materatown: La polo con il bavero alzato più alto d’ Europa (clicca qui)
  • Ho visto proliferare come funghi  i posti riservati agli handicappati…. e soprattutto in centro;
  • Ho visto mia cugina presentarmi il suo decimo fidanzato;
  • Ho visto un mio amico stanziale durante un’uscita serale dirmi: <<Non andiamo al “Vicolo Cieco” perchè lì ci sono gli snob!>>
  • Ho visto il Quotidiano di Basilicata porre la seguente domanda ai suoi lettori tramite tale titolo a caratteri cubitali: “Marx e Lenin, le antinomie del marxismo sono superabili?”
  • Ho visto il sottoscritto andare alla gelateria “I vizi degli Angeli” e chiedere un gelato crema e cioccolato!
  • Ho visto la ragazza al banco chiedermi sicura: <<Ovviamente il cioccolato al latte!>>
  • Ho visto il sottoscritto provare un brivido di fastidio lungo la schiena e rispondere:<<Ovviamente fondente!>>
  • Ho visto mio cognato mettere un piede in una buca rischiando di cadere  esclamare: <<Kit i murt!>>
  • Ho visto questo cartello sulla vetrina di un negozio di Materatown e pensare:” Ma allora è vero che siamo sempre più una città europea!” (clicca qui)
  • Ho visto il sottoscritto incontrare un’amica appena rientrata dal mare che diceva soddisfatta: <<Quest’anno ho scoperto un lido bellissimo a Quarantotto!>>
  • Ho visto il sottoscritto alzarsi la mattina alle 4 e preparare i borsoni;
  • Ho visto mia sorella aprire la sua camera e dirmi: <<Ho voluto svegliarmi anch’io alle 4 per poterti salutare!>>
  • Ho visto il sottoscritto arrivare nella casa nordica e trovare questo avviso della mia vicina Pamela (clicca qui)
  • Ho visto il sottoscritto andare a letto e pensare prima di chiudure gli occhi: <<Adesso è ora di stare al Nord!>>
Share

Written by materatown

September 23rd, 2013 at 12:03 am

Ho visto cose a Materatown che voi…(14)

with 4 comments

ho-visto



Durante la mia ultima discesa “pasquale”

HO VISTO COSE A MATERATOWN CHE VOI UMANI NON POTETE NEANCHE IMMAGINARE



  • Ho visto il sottoscritto arrivare a casa di notte e vedersi proporre dalla propria madre una focaccia di cipolle;
  • Ho visto il sottoscritto accettare con entusiasmo la proposta materna e poi andare dormire;
  • Ho visto il sottoscritto il mattino dopo scrivere ad un suo amico stanziale il seguente SMS: Ci vediamo per un aperitivo?
  • Ho visto il mio amico stanziale rispondermi:<<Sono a cazzeggiare a Laterza! Sarà per un’altra volta!>>
  • Ho visto la pista ciclabile di Serra Venerdì che non si vede più;
  • Ho visto il Capo di Gabinetto Cifarelli vestito con un maglione che mi ricordava qualcuno;
  • Ho visto il sottoscritto ricordare che era lo stesso identico maglione di “Robertino” nel film di Troisi;
  • Ho visto una vecchia entrare dal tabaccaio e chiedere con piglio sicuro:<<Dammi 5 “Turista per sempre” e 5 “Cominciamo bene”! >>
  • Ho visto una mia amica che non vedevo da 3 anni camminare di fretta per strada parlando al cellulare;
  • Ho visto il sottoscritto fermarla ed andare un po’ lungo nei saluti;
  • Ho visto la mia amica interrompermi con un grazioso: “Me’ muoviti!”
  • Ho visto questo cartello (clicca qui) dentro una chiesa di Materatown;
  • Ho visto il sottoscritto uscire di sabato sera e rimanere imbottigliato per un’ora e mezza nel traffico di Materatown nel tentativo di raggiungere la pizzeria “Da Mario”;
  • Ho visto il sottoscritto gustarsi una pizza ai funghi e pensare che comunque ne era valsa la pena!
  • Ho visto una signora della “Matera-bene” dire a mia madre:<<Con tutte le associazioni di cui faccio parte adesso non ho più un minuto libero!>>
  • Ho visto una signora chiedere al fruttivendolo in Piazza se la frutta era fresca;
  • Ho visto il fruttivendolo rispondere: <<Signo’…non me lo devi nenache chiedere, se no rompiamo la devozione!>>
  • Ho visto il sottoscritto distratto non dare la precendenza ad una macchina;
  • Ho visto la ragazza dentro l’auto guardarmi male per poi mandarmi a quel paese;
  • Ho visto il sottoscritto riconoscere che la ragazza dentro l’ auto era una sua ex fidanzata di 20 anni fa;
  • Ho visto la signorina della gelateria “Il Volo dell’Angelo” in Via Ridola propormi il gusto Sapore di Murgia!
  • Ho visto il sottoscritto rispondere: <<Cioccolato e nocciola, grazie!>>
  • Ho visto il sottoscritto prendere un caffè seduto ad un tavolo di un bar con un amico “grillino”;
  • Ho visto il mio amico grillino dirmi:<<Prima o poi ci prendiamo anche il 6° Piano del Comune!>>
  • Ho visto il sottoscritto poggiare la tazzina di caffè sul tavolo e portare lentamente la mano sotto il tavolo!
  • Ho visto al Cinetix questo brainstorming (clicca qui) su un nuovo modello di cellulare;
  • Ho visto un mio amico a cui avevo chiesto di accompagnarmi in aeroporto rispondermi:<<Ti dispiace se ti lascio al volo?>>
  • Ho visto un bambino felice come mai prima nel catturare una lucertola con un filo d’erba;
  • Ho visto questa scena la mattina della partenza (clicca qui) e pensare:<<Adesso è ora che io ritorni al Nord!>>
Share

Written by materatown

May 6th, 2013 at 12:01 am

Ho visto cose a Materatown che voi…(13)

with 5 comments


Durante la mia ultima discesa “natalizia”

HO VISTO COSE A MATERATOWN CHE VOI UMANI NON POTETE NEANCHE IMMAGINARE






  • Ho visto in autobus una coppia di vecchi stanziali tornare a Materatown dopo essere stati al Nord a trovare il figlio;
  • Ho visto la vecchia stanziale leggere attentamente il settimanale “Chi” e dire al marito:<<A Parolisi sono dèt l’ergastolo!>>
  • Ho visto il marito interdetto chiedere: <<E ci è Parolisi?>>
  • Ho visto la moglie rispondere:<<E’ cur che accidùbb la mighier e che sciv’ con le altre femm’n!>>
  • Ho visto il sottoscritto, appena arrivato a Materatown, comperare il nuovo libro di Antonio Andrisani e leggere la postfazione di Paolo Tritto senza capirci nulla;
  • Ho visto il sottoscritto mandare un sms ad una amico stanziale per chiedergli di uscire;
  • Ho visto arrivare il seguente messaggio di risposta: <<Azz..per la vacanze di Natale non sono a Materatown! Non dirmi che te ne vai dopo la befana?>>
  • Ho visto il sottoscritto rispondere: <<No! Figurati! Me ne vado a Ferragosto!>>
  • Ho visto un turista fermarmi per strada e chiedermi se ero di Materatown;
  • Ho visto il sottoscritto rispondere: <Certo!>>
  • Ho visto il turista chiedermi:<<Sa indicarmi la pizzeria “La Gravina”?>>
  • Ho visto il sottoscritto imbarazzato rispondere: <<Mi dispiace ma non lo so! Sono di Materatown ma ci vengo solo ogni tanto!>>
  • Ho visto in Via Dante uno stanziale strombazzare con il clacson verso la mia auto trascorso appena un millisecondo dall’accensione del colore verde del semaforo che mi era davanti;
  • Ho visto in Via Lucana stanziali in fila dentro le loro auto, pazienti e silenziosi, aspettare che terminasse il saluto tra un automobilista ed un suo amico fermo sul marciapiede;
  • Ho visto uno stanziale provare ad entrare nella salumeria “Il Buon Gustaio” e, dopo aver visto la fila chilometrica davanti al negozio, esclamare finemente alla fidanzata: <<Cap’ d’ cazz!>>
  • Ho visto uno stanziale ridere, parlando con il cellulare incastrato tra il mento e la spalla, ed avvicinarsi alla propria auto parcheggiata sul marciapiede;
  • Ho visto lo stesso stanziale prendere le chiavi dell’ auto, entrare nell’abitacolo, togliere dal parabrezza un volantino di pubblicità affisso sul tergicristallo, gettarlo in terra dal finestrino e continuare a ridere parlando sempre con il cellulare incastrato tra il mento e la spalla;
  • Ho visto il sottoscritto accompagnare un’amica in palestra e lì trovare Angelino discutere di politica;
  • Ho visto un amico di scuola, fuorisede, che non vedevo da 20 anni che dopo avermi salutato mi ha chiesto:<<Ma tu sei sempre fuorisede o adesso sei diventato stanziale come dicono quelli di Materatown?>>
  • Ho visto una stanziale incontrare un’ amica per strada e chiederle:<<News?>>
  • Ho visto la ragazza rispondere: <<Nada de nada!>>per poi continuare:<<E tu stai ancora con Filippo?>>
  • Ho visto l’amica precisare: <<Filippo mi piaceva al mare , ma adesso no!>>
  • Ho visto un amico stanziale salutarmi così:<<Ti trovo bene! Certo che tu sei “immarcescibile!”>>
  • Ho visto un turista fermarmi per strada e chiedermi informazioni su dove fosse Via Paisiello;
  • Ho visto il sottoscritto rispondere: <<Mi dispiace ma non sono di Materatown!>>
  • Ho visto il sottoscritto, la sera prima di partire, aprire il libro di Antonio Andrisani e leggere la postfazione di Paolo Tritto senza capirci nulla;
  • Ho visto il sottoscritto alzarsi alle 4 di mattina e recarsi in Piazza Matteotti per prendere il pullman;
  • Ho visto un ragazzo correre con il borsone in spalla e sbracciarsi dietro il pullman già in movimento e l’autista, dopo essersi fermato, commentare così la scena con noi passeggeri:<<Cus semb assì! Una di chisse vet la lassè allappìd!>>
  • Ho visto il sottoscritto arrivare al Nord e trovare questo cartello (clicca qui) davanti l’ ascensore e pensare:<<Non esite più il Nord di una volta!>>
  • Ho visto il sottoscritto mettersi a letto, aprire il libro di Antonio Andrisani e provare a leggere la postfazione di Paolo Tritto;
  • Ho visto il sottoscritto, dopo aver letto le prime  dieci parole, pensare: <<Adesso è ora che io dorma!>>
Share

Written by materatown

January 14th, 2013 at 8:11 am

Ho visto cose a Materatown che voi…(12)

with 5 comments

 

 

Durante la mia ultima “discesa” estiva

HO VISTO COSE A MATERATOWN CHE VOI UMANI NON POTETE NEANCHE IMMAGINARE

 

  

  • Ho visto entrando a Materatown un materasso abbandonato per strada;
  • Ho visto il mio vicino di casa accogliermi per le scale dicendomi:<<Sei venuto a prenderti un po’ di caldo a Materatown?>>
  • Ho visto il sottoscritto rispondere:<<Faceva molto caldo anche al Nord!>>
  • Ho visto il mio vicino voler primeggiare a tutti i costi ribadendo: <<Noi abbiamo avuto anche 45 gradi in certe zone della Murgia!>> 
  • Ho visto il sottoscritto mangiare un gelato da “Il vizio degli Angeli” in via Ridola e restare estasiato;
  • Ho visto un cartello nel negozio di Paoluccio su cui era scritto: VENDESI ATTIVITA';
  • Ho visto il cartello scomparire dopo qualche giorno e tirare un sospiro di sollievo;
  • Ho visto la promozione della pasta De Cecco: ACQUISTANDO 2 PACCHI DI PASTA, IN REGALO UNA CONFEZIONE DI SPAGHETTI!;
  • Ho visto in un negozio del centro la stessa offerta della De Cecco ma con una piccola “personalizzazione” (clicca qui)
  • Ho visto la recensione al film Habemus Papam di Moretti su “materiamo.com”: <<Da vedere assolutamente per poter esprimere la propria idea a riguardo!>>
  • Ho visto il sottoscritto riflettere sul fatto che io, invece, normalmente per giudicare un film mi leggo il riassunto;
  • Ho visto una mia amica stanziale incontrare sua cugina e dirle: <<Come sei magra! Beata te che puoi mangiare quello che vuoi!>>
  • Ho visto la cugina della mia amica stanziale rispondere: <<Se continuo così prima o poi …svacco!>>
  • Ho visto uno stanziale parlare al telefonino con un amico e dire: <<Gianni, sono appena arrivato alla “goccia“! Muoviti che ti aspetto!>>
  • Ho visto….e avrei voluto non vedere! (Guarda qui)
  • Ho visto uno stanziale chiedere ad una ragazza: <<Il tuo motorino che fine a fatto?>>
  • Ho visto la ragazza rispondere: <<L’ ho venduto!>>
  • Ho visto lo stanziale insistere: <<E adesso come fai?>>
  • Ho visto la ragazza indicare fiera il suo fidanzato e concludere: <<Vado a cavallo su quello suo!>>
  • Ho visto come sempre orde di anziani fare la fila all’alba davanti agli uffici delle Poste ancora chiusi e non essere ancora riuscito a capire il perchè (guarda);
  • Ho visto mio zio dirmi: <<A Materatown fa così caldo che se ti lavi i capelli  te li puoi asciugare stando sul balcone!>>
  • Ho visto il sottoscritto avere un desiderio irrefrenabile di rispondere: <<Zio, per questa scoperta ti darei il Nobel!>>
  • Ho visto uno stanziale donare per telefono questa “perla” di saggezza: <<Tu devi fare le cose tue e lei deve fare le cose sue!>>
  • Ho visto queste scarpe stanziali solcare le strade di Materatown (clicca qui)
  • Ho visto un fuorisede ed uno stanziale ordinare un aperitivo seduti al tavolo di un bar;
  • Ho visto il fuorisede chiedere: <<Un ginger con un po’ di spumante e succo di arancia, con una spruzzatina di limone e non più di 3 cubetti di ghiaccio! Mi raccomando! >>
  • Ho visto lo stanziale ordinare subito dopo: <<Per me quello che ha preso lui!>>
  • Ho visto il sottoscritto tornare in via Ridola prima di partire e gustarsi un altro gelato da “Il vizio degli Angeli”;
  • Ho visto il sottoscritto, la sera prima di partire, riacquistare felice la memoria e salutare persone che non ricordavo più;
  • Ho visto il sottoscritto alzarsi la mattina, riempire un borsone di mozzarelle e pensare: <<Adesso è ora che io perda nuovamente la memoria! Adesso è ora di tornare al Nord!>>

 

Share

Written by materatown

August 6th, 2012 at 11:25 pm

Ho visto cose a Materatown che voi…(11)

with 3 comments

 

 

Durante la mia ultima “discesa” primaverile

 

HO VISTO COSE A MATERATOWN CHE VOI UMANI NON POTETE NEANCHE IMMAGINARE 

 

 

 

  • Ho visto il sottoscritto girovagare tra tanti autobus e non trovare quello diretto a Materatown;
  • Ho visto dei ragazzi con hogan ai piedi ed occhiali da sole grandi come fanali vicino ad un autobus e capire che quello era diretto a Materatown;  
  • Ho visto in autobus una ragazza fuorisede parlare al telefono con un’ amica stanziale e dirle <<Ciao cara!…ciao bella! Tra un po’ arrivo! …Non vedo l’ora di vederti! …Un bacio…!>>
  • Ho visto la stessa ragazza, appena chiusa la telefonata, dire alla persona che aveva accanto:<<Quella è propria una stronza!>>
  • Ho visto in autobus un ragazzo fuorisede trascorrere 2 ore giocando con il cellulare per poi telefonare ai genitori e dire: <<Ciao ho poca batteria e non so quanto regge il cellulare!>>
  • Ho visto il sottoscritto, giunto a casa, scrivere un messaggio ad un amico stanziale: <<Ciao sono a Materatown!>>
  • Ho visto l’amico stanziale rispondere: <<Buono a sapersi!>>
  • Ho visto una ragazza stanziale al telefono urlare per strada: <<Mamma non rompere..ti ho detto che vengo mo’ppint!>>
  • Ho visto il sottoscritto andare con la propria madre dal macellaio di fiducia!
  • Ho visto il macellaio di fiducia dire a mia madre: <<Signora..questo agnellone è ottimo! Fino a ieri faceva “a capate” in campagna!>>
  • Ho visto il sottoscritto uscire per un aperitivo con un amico stanziale che però all’ una è andato via dicendo: <<Oggi mi aspettano riso patate e cozze!>>
  • Ho visto una signora fermarsi all’ improvviso con l’auto in via Aldo Moro creando una lunga fila;
  • Ho visto la signora scendere e leggere i manifesti funebri;
  • Ho visto uno stanziale raccontare al telefono un problema con il motore della propria macchina e dire: <<All’improviso la lancetta è andata sul rosso e “si è appicciat tutt’cos”!>>
  • Ho visto una coppia di findanzati passeggiare avvinghiati come non vedevo dagli anni ’80: lei aveva la mano infilata nella tasca posteriore dei jeans di lui;
  • Ho visto una guida turistica rivolgersi ad una comitiva di 80enni e dire ad alta voce: <<Ragazziiiii…Compattiamo il gruppo!>>
  • Ho visto il sottoscritto uscire con un amico stanziale e andare in un locale in centro;
  • Ho visto il mio amico stanziale ordinare una grappa bianca alla cameriera del locale in centro;
  • Ho visto la cameriera portargli una grappa gialla e dire: <<Proprio “bianca bianca” non l’avevo ma questa è appena gialla!>>
  • Ho visto il sottoscritto calpestare in via Ridola un escremento di cane e iniziare a bestemmiare!
  • Ho visto il mio amico stanziale dirmi: <<Dai che porta fortuna!>>
  • Ho visto il sottoscritto avere un desiderio irrefrenabile di saltare al collo dell’amico stanziale!
  • Ho visto in centro turisti portati in giro per la città dentro un Apecar;
  • Ho visto il sottoscritto andare nel bar nei pressi della Stazione e vedere entrare un uomo molto vecchio;
  • Ho visto l’uomo molto vecchio chiedere al barista:<<Che mi dai un” Turista per Sempre”?>>;
  • Ho visto il barista rispondere: <<Turista per “sempre”? Tu per come sei messo al massimo puoi fare il Turista per due anni!>>
  • Ho visto il barista guardare il mio viso allibito e dirmi:<<No! E’ un vecchio cliente!>>
  • Ho visto il sottoscritto alzarsi alle 4 del mattino e partire per il Nord;
  • Ho visto il sottoscritto arrivare nella casa nordica, aprire il portone e vedere nell’ atrio questo scambio epistolare nordico tra i padroni di cani del condominio (clicca qui)
  • Ho visto il sottoscritto pensare: <<Adesso è tempo che io faccia una lunga dormita! >>
Share

Written by materatown

June 11th, 2012 at 12:08 am